Le pratiche della mindfulness e dello yoga hanno qualcosa da insegnare al fenomenologo? Lo abbiamo chiesto a Rosario Porrovecchio, medico e psicoterapeuta, direttore dell’Istituto di psicosomatica e yoga integrale Kuvalayananda nell’intervista Fenomenologia mindfulness e yoga.

Intitolato a Swami Kuvalayananda, l’Istituto di Psicosomatica e Yoga Integrale Kuvalayananda è un’Associazione Scientifico – Culturale, che si prefigge i seguenti obiettivi:

  • Diffondere lo studio, la ricerca e la pratica dello Yoga Integrale, secondo la tradizione classica e l’interpretazione scientifico – razionale moderna.
  • Integrare la cultura psicosomatica, quella dello Yoga e di tutte le culture che studiano l’uomo nella sua globalità, come armonica unità psicofisica in relazione con l’ambiente.
  • Permettere il confronto tra lo Yoga e tutte le discipline educative e culturali affini.
  • Permettere il confronto tra le varie scuole di Yoga.
  • Sviluppare tale attività culturale, scientifica ed educativa attraverso corsi pratici, conferenze, seminari, corsi di formazione.
  • Sviluppare e stimolare l’attività di studio e ricerca in collegamento col mondo dell’università, della scuola e dello sport.