IntervistePsicoterapia

Le emozioni

Per lungo tempo in psicologia e in psicoterapia le emozioni hanno avuto un ruolo poco importante, considerate un inquinamento della logica razionale più che una logica a parte. Da qualche decennio, invece, hanno iniziato ad essere sempre più tenute in conto. Questo soprattutto in quegli approcci ad orientamento fenomenologico-esistenziale, umanistico e gestaltista.

Sono tre le affermazioni centrali che emergono con chiarezza da questa intervista al professor Giovanni Stanghellini:

Le emozioni ci fanno sentire agganciati alla realtà

Le emozioni di fanno sentire sintonizzati con l’Altro.

Le emozioni costituiscono il nostro punto di vista fondamentale sul mondo.

Giuseppe Salerno

Psicologo e psicoterapeuta ad orientamento fenomenologico, esperto in psicodiagnostica, diplomato in psicoterapia integrata a Napoli e in psicoterapia fenomenologico-dinamica a Firenze. Coordinatore della Cooperatariva Sociale Agape che si occupa di salute mentale a Salerno, ed editor in chief del blog psicologiafenomenologica.it. Socio fondatore della Associazione Italiana di Psicologia Fenomenologica. Attualmente lavora a Salerno come terapeuta individuale, di coppia e familiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti
Close
Back to top button