Mindfulness significa “porre attenzione in un modo particolare: intenzionalmente, nel momento presente e in modo non giudicante” (Kabat-Zinn 1994, p. 63) su un certo aspetto dell’esperienza cosciente. Come può essere utilizzata nel campo della psicoterapia cognitiva? Come si modificano gli schemi interpersonali che generano sofferenza? In questa nuova intervista della nostra rubrica “Connessioni” il dott. Ottavi ci spiega come usare la mindfulness all’interno della Psicoterapia Metacognitiva Interpersonale.

 

Buona visione